Primario Necessità Una cagna lurida con me proverai tutto

Storia di una schiava

Una cagna 15646

La tua email. Il tuo traduttore. Casa I migliori testi Migliori album. Rispondi al telefono quando raggiungo la linea. Ho fatto una brutta cagna con me e sto flettendo con lei adesso Flettendo con lei adesso. Brought a bad bitch wit' me and I'm flexing wit' her right now Flexing wit' her right now.

The Gate of Hell. The Inefficient or Indifferent. Pope Celestine V. The Shores of Acheron. The Earthquake and the Swoon. This section includes the famous phrase, abandon all hope ye who enter here, which can also be translated as All hope abandon, ye who enter in! Dinanzi a me non fuor cose create se non etterne, e io etterno duro.

Epoca ora. Era giunto il momento di fare il grande passo. I miei pensieri, le mie immagini corrono tutte alla prima volta che persi allo scarabeo. Mi si accavallano un abisso di paure in un oceano di pensieri mentre il paesaggio fuori dal finestrino scorre rapido, forse troppo. Egli, il Padrone, unico essere che ha ogni diritto su di me, breve granello di sabbia sulla spiaggia. Se quando gli sono davanti e mi ordina di inginocchiarmi non lo facessi? E se dovessi scappare appena lo vedo? Osservo le unghie, lunghe e ben curate, mi perdo nel guardarle assorta, e stranamente non penso a nulla, come se un forte alito avesse disperso ogni mio pensiero, ciascuno mia incertezza, ogni mia paura. Escludendo rendermene conto sollevo una mano e mi tocco il collo, lo accarezzo ma ancora non mi basta, ho la necessità fisica e mentale di sentire la pelle e il cuoiame sotto le dita.

Click to be redirected to a more appropriate version of your site! Abbandonato chi lo vive trova giustificazione ove altri vedrebbero solo pazzia Io sono pazza di te e griderei a chiunque quanto faccio schifo e quanto amo lo schifo. Purgarti e farti uscire di casa nella disperazione della punizione che non riuscirai a consegnare fino in casa tua e la gioia di vederti improvvisare un posto più o meno adatto a liberarti in mezzo alla strada mentre al telefono mi rendi partecipe di complessivo ringraziandomi del mio permesso di farlo In tutto questo mi dai molta soddisfazione, la tua devozione è assoluto e sei una cagna davvero caratteristico Ora pretendo di più

Il diario di Sara, la schiava di D. Ciao Padrone, la mia figa è sempre umida per te, come descrivere in una semplice mail tutte le emozioni che mi hai costruito provare in questi giorni? Quante domande che non posso farti mi frullano per la testa, ma devo abitare zitta. Come mi hai fatto allegro con i messaggi che mi hai mandato, mi sono sentita proprio una cagnetta felice ed adorante. Al idea mi eccito di nuovo, come mi sono eccitata ieri leggendo il tuo messaggio. La tua schiavetta che si merita di essere trattata come una lurida puttana. Quanto desidero sentirti adiacente ancora, tutta me stessa ti vuole, e sogna il tuo cazzo da adorare e venerare. Quando ieri mi hai detto che devo pensare abbandonato al tuo cazzo volevo dirti affinché è l'unico che io desideri, quanto vorrei baciarlo e leccarlo.