Primario Veduta Baci francesi senza limiti con me proverai tutto

La lettera di Luigi Di Maio al popolo francese pubblicata da Le Monde

Baci francesi senza 60523

Il bacio artistico di -MC. È un bacio che mi ha sempre suscitato un certo fascino a causa della sua misteriosità. Quando ho dovuto scegliere una proposta per questo articolo non ho avuto dubbi: è questo, è proprio questo il bacio di cui voglio parlarvi. Cosa significa? Ma torniamo ai nostri amanti magrittiani: due figure incappucciate che si scambiano un bacio. Secondo molte interpretazioni questo bacio, in realtà, non ha poi molto di romantico. Un significato molto malinconico, dunque, viene dato a questo dipinto. Cosa ci vedo io in questo dipinto?

Bellissimo iniziare questa nuova e ricchissima facciata di ProntoFrancesca con un inno alla fratellanza. Lo so che volete conoscenza come è andato il viaggio… come ho trascorso il mio soggiorno a Philadelphia … come e quando sono tornata in Italia. Lo so…. Da dove iniziare?

Parole sante! Quando sono stata a Parigi mi ha subito colpito tutta questa naturalezza delle donne. NO NO NO ragazze, va bene il bio, va bene preoccuparsi di cosa si mette sulla pelle, ma i prodotti ecobio sono esattamente come i prodotti normali, non fanno miracoli e vanno bene a seconda della pelle. Se una si trova bene con i prodotti Nivea non deve passare al bio o ecobio che sia perché è di moda, e se una fanciulla a un problema serio di carnagione che magari è collegato a alcuni altro problema non risolve niente eliminando i tanto demonizzati siliconi!! In ambiente esistono anche i veleni e ci sono prodotti chimici utilissimi per il nostro organismo. Informatevi da un clinico, non dalle blogger in voga. Le parigine soprattutto hanno dei visini bellissimi e naturali, molte di loro sembrano delle bambole e credetemi hanno pochissimo trucco. Mi è capitato più volte di pranzare da loro e certamente ci si sente benissimo.

Da Ministro dello Sviluppo economico, del Attivitа e delle Politiche sociali, ho sempre guardato alla Francia e al adatto sistema di Welfare State come la stella polare dei diritti sociali europei. Non mi meraviglia che il cittadinanza francese stia mostrando insofferenze notevoli rispetto allo smantellamento di alcuni di questi diritti. Ricette ultra-liberiste dei partiti di destra quanto quelli di sinistra, affinché hanno precarizzato la vita dei cittadini e ne hanno ridotto fortemente la capacità di acquisto. Mi ha colpito molto che tra le rivendicazioni nel manifesto dei gilet gialli ci fossero temi che ormai superano la dritta e la sinistra e che tengono al centro il cittadino e le sue esigenze, con un atteggiamento post ideologico.