Primario Veduta Esaudisca una mia fantasia la serva del tuo cazzo

Giovane pervertita sempre bagnata cerca il Padrone

Esaudisca una mia 51792

Buongiorno Master, sono la tua nuova autentica schiava Ilenia di Bari. Sono una donna 40enne, bionda e magra, a cui piace sottomettersi al volere del proprio Padrone severo, esaudendo ogni suo desiderio e prendendomi cura di lui perché sia felice e appagato nel vedermi esaudire i suoi ordini. So stare al mio posto quando faccio da schiava, sono amorevole e remissiva con il mio padrone, che sa sempre cosa è giusto per me e prende ogni decisione al mio posto. Sto cercando un uomo che possa essere il mio signore Master, da riverire e servire in ogni suo desiderio. Perché è questo che sono, la tua sottomessa a cui piace essere insultata mentre fa sesso con il suo adorato padrone. Cerco un padrone che possa guidarmi in questa esperienza erotica, con mano sicura e che si prenda totalmente cura di me. Sono remissiva ed ubbidiente, mi piace giocare ad essere sottomessa al mio padrone, camminare a quattro zampe come una fedele cagnolina e ad essere ispezionata, il mio padrone autoritario mi piace che mi schiaffeggi e mi domini totalmente. Ovviamente questo è tutto un gioco di ruolo, sarà un bellissimo gioco erotico se saprai dominarmi, consensualmente. Cerco un uomo maturo, un Master dominante autentico ed esperto per una schiava reale che voglia creare con me una simbiosi e un feeling condividendo al cento per cento un rapporto erotico e fantasioso.

Mio amatissimo Redentore e Signore Gesù Cristo, io miserabile tuo servo, sapendo il piacere che ti dà chi caccia di glorificare la tua santissima Fonte, che tanto ami e tanto desideri di vedere amata e onorata da tutti, ho pensato di dare alla luce questo mio libro, che parla delle sue glorie. Io non so pertanto a chi meglio raccomandarlo affinché a te, cui tanto preme la gloria di questa Madre. A te dunque lo dedico e raccomando. Gradisci questo mio piccolo omaggio dell'amore affinché ho per te e per la tua Madre diletta.

Scrive Luisa Piccarreta: Una Novena del Beatificato Natale, circa l'età di diciassette anni, mi preparai alla festa del Beatificato Natale praticando diversi atti di virtù e mortificazione e specialmente onorando i nove mesi che Gesù stette nel seno materno, con nove ore di meditazione al giorno, appartenente sempre al mistero dell'Incarnazione. Primo Giorno. In un'ora mi portavo col pensiero nel Beatitudine e mi immaginavo la SS. Trinità: il Padre che mandava il Bambino sulla terra, il Figlio che acutamente ubbidiva al Volere del Padre, lo Spirito Santo che vi consentiva.

Epoca sexy da morire. Non solo il fatto che fosse in effetti una figa da paura. Viene informata affinché la sua offerta non è stata accettata. Troppo bassa. La ragazza voleva comprare la casa che ha in affitto, ma il La vanità di questa ragazza era fuori scala.