Primario Veduta Pratica bdsm persone ospitali

Coppie Bdsm

Pratica bdsm persone 55148

Se cerchi qualcosa che ti stravolga l'anima. Hai trovato la persona giusta. Per la prima volta ti sentirai te stessa. Per me Non è importante stare tutta una notte dentro di te,ma tutta la vita nella tua mente,un percorso di crescita nella sottomissione e nell'obbedienza questo è averti veramente.

Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee comando sull'uso delle fonti. Il termine Originale identifica, in una relazione di esemplare BDSM ovvero nell'ambito di pratiche sessuali rientranti nel Bondage , Dominazione, SadoMaso e masochismo , la persona di sesso maschile che svolge la destinazione di dominante, detto anche Padrone oppure Dom nella terminologia inglese e cosmopolita. In quanto tale, il termine è usualmente scritto con l'iniziale maiuscola, come per l'equivalente femminile Mistress. Descrizione[ cambiamento modifica wikitesto ] In una attinenza di dominazione, il Master considera il partner sottomesso, detto sub o bottom o slave , come oggetto di sua proprietà o in ogni accidente come soggetto in condizione di inferiorità sia psicologica sia fisica, e, dentro determinati limiti, sottoposto alla sua volontà e disponibilità. Per distinguersi da queste forme di abuso, i Master, in particolare in internet , cercano di referenziarsi e qualificarsi attraverso la allegato, soprattutto fotografica, di precedenti esperienze, il che tuttavia pone delicati problemi relativi alla tutela della privacy oltre affinché di tipo morale. Ovviamente per eludere rischi inutili, è bene che come lo Slave sia il Master si conoscano a fondo prima di entrare in pratiche pericolose. In questo accidente per educazione si intende una forma di percorso di addestramento, il cui scopo è di solito il arrivo di una più completa sottomissione e obbedienza da parte dello slave; nell'ambito di questo percorso il Master espliciterà gradualmente le proprie esigenze, in atteggiamento che lo slave sia posto in condizione di soddisfarle con maggiore correttezza e tempestività.

So essere una Mistress che tratta nel giusto modo ogni suo schiavo bagno, so come farlo eccitare in metodo diversa e come dimostrargli quanto individualitа possa essere eccitata quando vedo affinché ubbidisce ai miei ordini. Faremo in modo di creare quella giusta intimità che ci porterà a vivere situazioni particolari che lasceranno poi spazio ad una trasgressione che forse chi sarà con me non avrà mai consumato prima. Potete stare certi che a me non dispiacerà rivivere il complessivo perché fare dei bis ed addirittura oltre, sarà un vero piacere. Mi trovo decisamente bene nel ruolo di Padrona autoritaria, sadica ed inflessibile e se vedo che il mio assoggettato rimane soddisfatto, sono incentivata a migliorarmi rendendo ancora più piacevole e allettante la seconda esperienza. Mi chiamo Luisa, ma voi schiavi dovete chiamarmi Mistress Luisa, Padrona Luisa o ancor migliore Dea Luisa; ho 38 anni, sono di origini piemontesi ma già da diversi anni risiedo e pratico la mia professione di Femdom a Roma. Ho portato molti uomini a minimizzare la loro vita sessuale, facendo esse capire che, oltre alla classica infiltrazione, ci possono essere altre vie per giungere al piacere fisico e cerebrale. Il tutto culmina, ovviamente, con la mia specialità fetish, ovvero i giochi dannunziani. Lo schiavo diventa, quindi, il mio gabinetto e viene costretto ad accogliere sul suo viso e fauci i miei escrementi.